Protesi fissa

Protesi fissa

Protesi fissa

Protesi fissa

PROTESI FISSA

La protesi fissa si occupa del restauro di denti profondamente danneggiati (da carie o trauma), al punto che una ricostruzione tramite solo una otturazione non è più possibile, specialmente se la carie si estende sotto il bordo gengivale o se il dente è devitalizzato o ancora se sono presenti vecchie otturazioni molto estese.
La protesi fissa consiste nella progettazione e realizzazione di dispositivi artificiali (corone, e ponti) che sostituiscono tutta la parte masticante del dente, che altrimenti si fratturerebbe con estrema facilità.
La protesi fissa così denominata perché fissata con la cementazione e non può essere rimossa dal paziente.
Le protesi fisse più comuni sono le corone o capsule che si applicano su un solo dente.
I ponti dentali sono protesi fisse che poggiano sui denti adiacenti per ripristinare denti mancanti.
Le faccette sono protesi fisse che si applicano sui denti rovinati per restituire corretta funzionalità ed estetica.
Le protesi fisse su impianti sostituiscono denti mancanti utilizzando gli impianti come radici dentali
Una buona protesi deve avere dei requisiti fondamentali come una corretta occlusione, un adeguato punto di contatto con gli elementi adiacenti per proteggere le papille gengivali ed una corretta modellazione che conferisca naturalezza ed esteticità.

    • Categorie:Trattamenti medici