Lo zucchero sul banco degli imputati

Lo zucchero sul banco degli imputati

I consigli della Società Italiana di Odontoiatria Infantile da dare ai genitori per sensibilizzarli ad una alimentazione  sana per i propri figli.
La carie dentale si evidenzia già sotto i due anni di età ed è sempre più frequente fino ad arrivare a 12 anni ad una percentuale del 44%
Evitare assunzioni frequenti di cibi e bevande zuccherate è fondamentale per una sana abitudine alimentare. Cioè evitare gli zuccheri aggiunti dall’industria alimentare, presenti nei succhi di frutta e bibite ma anche negli alimenti preconfezionati insospettabili (bastoncini di pesce, crackers, sughi e salse) per migliorare il sapore e la consistenza.

I consigli SIOI per ridurre l’assunzione di zucchero nel bambino

“E’ fondamentale saper scegliere bene il cibo da dare ai nostri bambini”, dice il presidente Paglia che nello specifico consiglia ai genitori di:

  • prediligere cibi freschi (frutta e verdura di stagione non passate né frullate) e cereali integrali;
  • evitare gli zuccheri industriali;
  • ridurre drasticamente il consumo di bevande zuccherate;
  • non zuccherare gli alimenti;
  • non considerare lo zucchero “il premio” con cui ricompensare il bambino;
  • prestare attenzione a non cadere nella trappola degli slogan “senza zuccheri aggiunti”;
  • pianificare la spesa in modo consapevole per assicurarsi di non acquistare prodotti ricchi in zuccheri;
  • dare il buon esempio adottando essi stessi corrette abitudini alimentari;
• prestare molta attenzione all’igiene orale del bambino

 

Lascia un commento