La bocca e la gravidanza

La bocca e la gravidanza

di Nicola Maria Triggiani – 

L’organismo delle donne subisce modifiche importanti durante la gravidanza e molte di queste influiscono anche sulla salute dei denti e delle gengive. In questo periodo spesso si manifestano anche disturbi fastidiosi quali nausea e vomito. Assumere spesso piccoli pasti nutrienti può ridurre questi sintomi; sciacquare la bocca con acqua e piccole quantità di bicarbonato serve a neutralizzare l’acidità prodotta dal vomito. Masticare chewing gum senza zucchero o con xilitolo e usare spazzolini delicati con dentifrici non abrasivi aiuta ad evitare la demineralizzazione dei denti dovuta sempre all’acidità del vomito.

I cambiamenti sia ormonali che delle abitudini alimentari, possono modificare la composizione della saliva facendo sì che aumenti l’accumulo di placca e tartaro con segni di infiammazione evidenti quali gonfiore e sanguinamento spontaneo delle gengive.
Affrontare in sicurezza le cure odontoiatriche durante la gravidanza non solo è possibile, ma si rende necessario per tutelare salute orale e complessiva della mamma e del bambino.
Durante il primo trimestre è consigliato eseguire una seduta di igiene professionale .
Nel secondo trimestre ci si può sottoporre ad eventuali trattamenti urgenti, anche perché negli ultimi mesi della gravidanza potrebbe essere più gravoso stare sdraiate sulla poltrona del dentista!

Lascia un commento