Circa triggianiNM

Questo autore non ha riempito alcun dettaglio.
Finora triggianiNM ha creato 17 post nel blog.

Lo zucchero sul banco degli imputati

I consigli della Società Italiana di Odontoiatria Infantile da dare ai genitori per sensibilizzarli ad una alimentazione  sana per i propri figli. La carie dentale si evidenzia già sotto i due anni di età ed è sempre più frequente fino ad arrivare a 12 anni ad una percentuale del 44% Evitare assunzioni frequenti di cibi

Mappatura dei nei

di Giovanna Lombardi L’EPILUMINESCENZA o dermatoscopia, è una tecnica diagnostica non invasiva, utile per esaminare la pelle  ed analizzare la struttura Interna microscopica delle neoformazioni cutanee eventualmente presenti. Il DERMATOSCOPIO analizza le lesioni cutanee melanocitarie sia pigmentate che non, attraverso una sorgente luminosa che colpisce la cute con un raggio incidente collegato ad una telecamera.

La cellulite

di Giovanna Lombardi  La cosiddetta “cellulite”, che affligge in senso vero e figurato, la maggior parte delle donne,non è un banale inestetismo, ma una reale patologia.  Il suo nome scientifico è PEFS ossia panniculopatia edematosa-libro-sclerotica. L’alterazione interessa sia gli adipociti che il microcircolo. Dai capillari alterati fuoriesce siero ( la componente liquida del sangue)

Air Flow

  di Nicola Maria Triggiani    L’Air Flow è un metodo di SMACCHIAMENTO dei denti che consiste nell'utilizzo di un'apparecchiatura che permette di rimuovere tutti quei pigmenti di origine alimentare come caffè, liquirizia, fumo di sigaretta o altro che si sono accumulati sulla superficie dello smalto. L’air-flow infatti, grazie all'azione combinata di acqua e polvere di

Sbiancamento dentale : strategia condivisa

di Nicola Maria Triggiani -    Lo smalto dentale è lo strato più superficiale del dente, ma non l’unico responsabile del colore del dente. Può essere traslucido, cioè trasparente e quindi evidenziare il colore della dentina sottostante e le sue sfumature che vanno dal giallo al grigio, oppure può essere opalescente, cioè opaco e tendente

Cos’è l’iperidrosi?

di Federica Frascani - L'iperidrosi è un aumento eccessivo della sudorazione. La sudorazione è un fenomeno naturale nell'organismo umano, necessario alla regolazione della temperatura corporea, controllato centralmente dall'ipotalamo e perifericamente dal sistema simpatico. Quando il sistema simpatico funziona più del dovuto, la conseguenza è la produzione esagerata di sudore. Sebbene sia un quadro clinico spesso

Il Decalogo per conoscere la Medicina Estetica

di Federica Frascani -  La Medicina Estetica è stata oggetto di molto interesse mediatico negli ultimi tempi e quello che è scaturito è stata una grande confusione sulla comprensione della disciplina. Per fare chiarezza ai nostri pazienti proponiamo semplicemente la descrizione della Medicina Estetica che ancora compare sull'editoriale della rivista scientifica della SIME (Società Italiana

I bambini e la salute della bocca

di Nicola Maria Triggiani -   Molti genitori ci chiedono consigli su quando iniziare e soprattutto come, a lavare i dentini ai propri bimbi! Care mamme e cari papà, e' molto importante proteggere i dentini da latte fino allo sviluppo dei denti permanenti e si può fare iniziando intorno ai due anni con uno spazzolino

COLUMBUS BRIDGE PROTOCOL

di Nicola Maria Triggiani - Il COLUMBUS BRIDGE PROTOCOL è una innovativa tecnica implantare che consente di ottenere una protesi fissa di una intera arcata dentaria, superiore o inferiore, con funzione immediata, solo su quattro impianti posizionati con angolazione predeterminata e precisa. Ritrovare un sorriso naturale, in solo 24 ore, sostenendo i tessuti peri-orali, senza

Chiusura dei canali

di Giuseppe Zarra -  Come si sigilla il canale endodontico Il materiale di elezione utilizzato per sigillare il canale endodontico, una volta preparato e disinfettato, è la GUTTAPERCA, una gomma naturale che ha come come caratteristica quella di essere un materiale inerte, biocompatibile e termoplastico. Con apposite apparecchiature l'endodonzista, una volta posizionato il materiale d'otturazione

Torna in cima